Dove siamo:

Piazza del Castello 16 - 35141 Padova

Contattaci

Email : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Telefono : +39 0123 456 789

Framed multi-purpose joomla template

Ricerca scientifica in ambito clinico e preventivo

Clinica, prevenzione e ricerca scientifica per promuovere la salute del cervello

 

Obiettivo ambizioso della Fondazione è quello di attivare progetti di ricerca in campo clinico e preventivo, in grado di garantire interventi più efficaci.

La prevenzione, realizzata con modalità innovativa, è rivolta a giovani e giovanissimi.

 

Risultati 2013-2014
Risultati 2015
Risultati 2016
Risultati 2017

Seminari e convegni 2017-2018

 

 

 

Risultati 2013-2014

Nel 2013 la Fondazione dedicò il suo primo progetto ad uno studio su pazienti dipendenti da cocaina, che fino alle nostre scoperte non disponevano di alcuna terapia neurobiologica con efficacia certificata.

Il team della Fondazione in quell’anno lesse uno studio di Antonello Bonci sui ratti dipendenti da cocaina e trattati mediante optogenetica, grazie alla quale persero l'interesse per la sostanza.

Il team diretto da Luigi Gallimberti riuscì a trasferire questo studio, mediante TMS, sugli umani dipendenti da cocaina, ottenendo risultati simili ai precedenti.

Questo studio non sarebbe stato realizzato se la Fondazione non avesse acquistato la necessaria attrezzatura.

 

 

Risultati 2015

I dati raccolti nel 2014 permisero nel 2015 di pubblicare lo studio "Transcranial magnetic stimulation of dorsolateral prefrontal cortex reduces cocaine use: A pilot study" sulla rivista European Neuropsychopharmacology.

Come testimoniano i riconoscimenti ricevuti, l’importanza della scoperta ebbe risonanza internazionale.

In campo preventivo la Fondazione attivò una ricerca sui consumi di sostanze e sulle dipendenze tecnologiche in ragazzi di 10-13 anni, aspetto mai studiato in Europa fino ad allora. Emersero risultati inquietanti che furono pubblicati su autorevoli riviste scientifiche.

 

 

Risultati 2016

Il 2016 fu utilizzato dalla Fondazione per consolidare le attività in corso e per dotarsi delle strumentazioni necessarie per implementare la ricerca. Ciò permise l'assunzione di un ricercatore a tempo pieno.

L'esperienza maturata permise di individuare nella deprivazione di sonno e nell'insufficiente capacità ad attendere la gratificazione, importanti fattori di rischio per l'insorgenza di numerose problematiche adolescenziali.

In quell'anno fu avviato il progetto pilota Buona Notte, con l'obiettivo di studiare la deprivazione di sonno nei bambini da 1 a 5 anni, grazie alla collaborazione con la Federazione Italiana di Medici e Pediatri (FIMP).

Il Progetto è concluso, l'analisi dei dati ultimata, ed è in corso la stesura del lavoro scientifico.

 

 

Risultati 2017

In campo clinico l'interesse per il 2017 è andato concentrandosi sul Gioco Patologico e sui Disturbi Cognitivi dell'anziano

In campo preventivo è in corso l'elaborazione dei dati del progetto Buona Notte e nello stesso ambito è stato completato il protocollo del progetto Morfeo, teso ad approfondire alcune tematiche che nel progetto precedente erano state insufficientemente investigate.

 

 

Seminari e convegni 2017-2018 promossi dalla Fondazione

Eric Kandel invita gli scienziati del XXI° secolo “a rileggere la mente in termini biologici”.

Aderendo a questo invito, a Padova il 6 maggio 2017 vi è stato il primo seminario dove il team della Fondazione ha incontrato un gruppo di psicoanalisti italiani, per confrontarsi sulle modificazioni avvenute nel cervello e nella mente dei pazienti con dipendenza da cocaina dopo il trattamento con rTMS.

Dato il grande interesse suscitato da quel primo incontro, si è deciso di organizzarne un secondo a Milano, nella sede di via Bassini 26, sabato 11 novembre 2017.

Venerdì 20 aprile 2018 a Torino, la Fondazione Novella Fronda sta organizzando il primo Convegno internazionale sul “Trattamento delle addiction con rTMS, attualità e prospettive future”. In quella sede si confronteranno alcuni tra i maggiori esperti in campo neurobiologico e psicologico.

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter

Data costituzione e inizio attività: 9 novembre 2012
Forma giuridica: Onlus – Impresa sociale-organizzazioni non lucrative di utilità sociale
Partita iva: 92251880289
Legale rappresentante: Luigi Gallimberti
Sede legale ed operativa: Piazza Castello n. 16, 35141 Padova.
Altre sedi operative: Via Milazzo, 10 C, 35141 Padova; Via Bassini, 26, 20133 Milano